SEGUICI SU ...

Select Language

Pittule con il "Vincotto"

Oggi abbiamo pensato ad un modo diverso di gustare le pittule bianche, magari sono avanzate dai giorni di festa o volete rifarle e provarle in versione dolce. Basta semplicemente aggiungere una colata di "vincotto", uno sciroppo realizzato con il mosto d'uva. Ottime come dessert di fine pasto, sicuramente chi le ha già assaggiate sa di cosa stiamo parlando e non può darci torto. Chi di voi, invece, non le ha mai assaggiate deve farlo assolutamente e dirci cosa ne pensa. Attendiamo ansiose i commenti. 

La ricetta è sempre quella classica che abbiamo gia pubblicato, in questo caso però è necessario l'utilizzo del lievito di birra.




Ingredienti


500 gr di farina 00
1/2 panetto di lievito di birra
acqua (q.b.)
sale (q.b.)




Versate la farina in un contenitore e aggiungete il lievito, sciolto con acqua calda, e un pizzico di sale. Versate piano l'acqua sempre mescolando fino ad ottenere un composto non troppo liquido. Sbattete l'impasto con una frusta e lasciate riposare per 1h circa.

Dopo la lievitazione passate alla frittura. Padella con olio extra vergine d'oliva, appena inizierà a fumare versate un pò del composto con l'aiuto di un cucchiaio.

Le pittule dovranno essere belle dorate, scolatele e asciugatele dall'olio in eccesso.

Servitele calde e croccanti con una bella colata di vincotto!


Una dolce spizzicata!!

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...