Select Language

Biscotti ai Fichi

Siamo nel pieno della stagione dei fichi, gustosissimo frutto che viene consumato in tantissimi modi, appena raccolto dall'albero, in marmellate ecc ... La storia dei nostri contadini è direttamente legata a questo frutto, considerato un prodotto importantissimo per l'economia del Salento sino agli anni '50. Il mese di agosto era dedicato alla raccolta e alla conservazione dei fichi, per poter essere poi consumati per tutto l'inverno. Si facevano delle belle marmellate oppure venivano tagliati a metà e lasciati essiccare al sole su i "cannizzi" (stuoie realizzate con le  canne). Una volta secchi si riempivano  con le mandorle, poi venivano speziati e infine cotti nei forni a legna e conservati nei tipici contenitori in terra cotta le "capase" intervallati da foglie di alloro, le cosidette "fiche cu le mennule". Ancora oggi sono considerati dei frutti prelibati con i quali è possibile realizzare degli ottimi dolci. Questo è il momento giusto per racchiudere questo frutto dolce come il miele, in un velo di pasta frolla. Vi invitiamo quindi ad iniziare il mese di settembre con una ricetta rapidissima e sicuramente di grandissimo effetto, per prolungare ancora un pò i sapori dell'estate.


Ingredienti: 
1 confezione di pasta frolla (pronta all'uso)
8 fichi secchi con mandorle (fiche cu le mennule)
120g di marmellata di fichi
zucchero a velo


1) Tagliate i fichi secchi a pezzetti; 

2) Incorporate la marmellata e amalgamate il tutto; 

3) Prendete il disco di pasta frolla, dividetelo in 2 e disponete una striscia del composto ai fichi sul lato della lunghezza; 

4) Arrotolate delicatamente la frolla su se stessa formando un salamino; 

5) Man mano che arrotolate la frolla, spennellate la pasta con la marmellata per sigillare bene i bordi del salamino; 

6) Una volta arrotolati bene, infornate in forno già caldo a 180° per circa 15 min; 

7) Sfornate le baguette quando saranno ben dorate; 

8) Formate i vostri biscottini facendo un taglio ogni 2 cm; 

9) Spolverate con abbondante zucchero a velo e servite. Sono buonissimi in qualsiasi momento della giornata e della notte ;) 

Buona Spizzicata e buon inizio a tutti!

8 commenti:

  1. anche da noi nel barese si raccolgono queste prelibatezze per poi utilizzarle in diversi modi, si fanno secche con le mandorle e la cioccolata, con le mandorle e il vin cotto, si fanno marmellate e gelatine e poi il loro consumo fresco specie con salumi e formaggi..mi segno questa ricetta perchè questi piccoli strudel sono molto invitanti. un caro saluto , Peppe.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Peppe facci sapere il risultato quando li farai, noi ne siamo ghiotte!! grazie e saluti

      Elimina
  2. Mamma mia! Il mio compagno per questi andrebbe pazzo!
    Mi sa che mi tengo buona la ricetta!
    Buon weekend!

    RispondiElimina
  3. bene allora mi metto all'opera con la frolla , la tengo in frigo e domani parto alla riscossa....con variante (non ho la confettura di fichi)
    a presto

    RispondiElimina
  4. Bonjour,je viens de parcourir votre blog,j'ai beaucoup aimé....Je suis tombée sur votre blog il y a quelques mois (en cherchant, justement, la "vraie" recette Et tous ces plats ,vous en avez des recettes !!!!!!! bonne journée la recette que j'ai ne me satisfait pas ,je suis très preneuse !! merci par avance
    j'ais déjà traité un site comme ca
    recette creme anglaise
    recette patisserie
    recette quiche lorraine
    recette couscous
    Couscous recipe
    Recette Thermomix
    Recette cookies
    Recette crepe
    gateau au yaourt
    Recette moelleux au chocolat
    Dessert rapide
    Recette tiramisu
    Recette paella
    Recette punch
    Recette pancakes
    Recette crumble
    Je viens de tester ta recette, elle est parfaite. Je vais bientôt la publier sur mon blog !! :) Merci pour cette super recette.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...