SEGUICI SU ...

Select Language

Marquise ben più di una semplice mousse al cioccolato!


Oggi vi proponiamo un dolce che abbiamo fatto centinaia di volte per i nostri amici: la famosa mousse al cioccolato francese, meglio conosciuta come "marquise" (in italiano, marchesa). Abbiamo effettuato un po' di ricerche per capire l'origine del dolce e del suo nome e tutte riconducono a Marie de Rabutin-Chantal, marchese de Sévigné, ossessionata dal cioccolato (nel bene e nel male). In particolar modo ad una lettera che scrisse a sua figlia incinta nel 1671, in cui avvertiva la stessa che  una marchesa aveva mangiato così tanta cioccolata durante la gravidanza che aveva dato luce ad un neonato nero come diavolo e morto poco dopo! Una leggenda "inventata" ad hoc per proteggere la salute della figlia? Non lo sappiamo ma illustra senza dubbio la dipendenza al cioccolato che questo dolce può provocare. In effetti, la "marquise" è una mousse al cioccolato dolce, vellutata, all'aroma inebriante, una vera delizia per il palato. In poche parole, un dessert squisito al quale nessuno può resistere!  

Ingredienti per 6/8 persone: 
200 g di cioccolato fondente
100 g di burro 
3 tuorli
75 g di zucchero (meglio se a velo)
300 ml di panna da montare per dolci 

Procedimento:
inutile dirvi che per questa ricetta, il cioccolato è un ingrediente indispensabile!! Pertanto, non abbiate paura di "sprecare" un buon prodotto fatto con burro di cacao (e quindi fave di cacao) e non con burro vegetale. Ovviamente, quello belga è più che indicato (côte d'or, ...). Cogliamo anche l'occasione per segnalarvi un'azienda salentina molto nota per la produzione di cioccolato  di qualità: Maglio

1) Tagliate il cioccolato a pezzetti e fatelo sciogliere a bagnomaria con il burro;


2) Mescolate sino ad ottenere una crema liscia ed omogenea.Vi consigliamo di togliere il pentolino con il cioccolato dal fuoco prima che si sciolga del tutto, per evitare che esso arrivi ad una temperatura troppo elevate e si formino dei grumi;

3) Prendete una ciotola e sbattete i tuorli con lo zucchero;

4) Sbattete le uova e lo zucchero sino ad ottenere un composto chiaro (quasi bianco) e spumoso;

5) Incorporate il cioccolato fuso nel composto di uova e zucchero;

6) Mescolate delicatamente fino ad ottenere un composto ben amalgamato;

7) In un'altra ciotola (meglio in vetro o inox), montate la panna (fredda da frigo) fino ad ottenere una crème chantilly compatta;

Per aiutarvi, aggiungete un pizzico di sale;

8) Incorporate  il cioccolato nella panna montata;

9) Mescolate eseguendo dei movimenti delicati all'alto verso il basso fino ad ottenere una ganache cremosa;

10) Prendete uno stampo in silicone, oppure uno qualsiasi che dovete rivestire con della pellicola trasparente sul fondo e sui bordi;

11) Versate la mousse nello stampo e livellatelo con una spatola. Mettete in frigo per minimo 2 ore. L'ideale sarebbe di lasciarlo in frigo per un'intera notte... Noi non ci siamo mai riuscite, passava sempre qualcuno in frigo ad assaggiare.... ;)





12) Sformate la torta su un piatto da portata e togliete la pellicola trasparente delicatamente (se non avete utilizzato uno stampo in silicone);

13) Decorate con del cacao in polvere;







Buona Cremosa Spizzica ;)

18 commenti:

  1. ecchènonloso? adoro questa "tortina" tanto da sceglierla come torta compleanno al "mezzo compleanno" di mia figlia ma non contenta ho aggiunto anche il cioccolato bianco.....
    è sul blog se ti interessa ; )

    RispondiElimina
  2. Ciao Ele! bella scelta come torta di "mezzo compleanno" ;) in effetti piace veramente a tutti : grandi e piccoli! Poi, con l'aggiunta di cioccolato bianco, perché no?

    RispondiElimina
  3. Questa ricetta ve la rubo, la uso come arma vincente nella prossima cena con gli amici ;)Sono sicura che farò un figurone!!! Un abbraccio forte forte ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fai pure Giovanna, vogliamo sapere i commenti dei tuoi amici...andrai alla grande!! un abbraccio a te da noi

      Elimina
  4. Visto che sono in trasferta salentina e ho fatto una "dolce" visita da Maglio appena torno in Calabria delizierò gli amici con la vostra ricetta (io ahimè sono a dieta ferrea:-(()....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. aaahhh che bella notizia! quindi, torni in terra Salentina per un saluto? Bene bene, vedrai che Maglio non delude mai ;) siamo curiose di vedere il risultato (maledette diete...), magari mandaci una foto sul nostro profilo facebook "Spizzicate Salentine". Buon viaggioooo ;) Dany&Lety, Le Spizzicate Salentine

      Elimina
  5. facilissima da preparare e molto golosa, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Silvia, guarda, hai ragione, è davvero facile da fare. è uno dei primi dolci che ci siamo "azzardate" a fare (più di 10 anni fà...). E dopo tutti questi anni, ha sempre riscontrato un bel successo con amici e parenti. A presto per altre ricette! Un abbraccio a te, Dany&Lety

      Elimina
  6. Proprio curioso il vostro blog! Mi piace molto. Buon inizio settimana

    RispondiElimina
  7. deve essere favolosoo! quando torno a casa lo provo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Eva, attendiamo resoconto dettagliato sul risultato! ;) baci

      Elimina
  8. Anna Maura De Matteislunedì, novembre 12, 2012

    Fatta! Bisogna coprirla prima di metterla in frigo? Un bacio alla "spizzicata" più alta!! ahhahha ciao Danyyy!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Maura sono molto colpita da questo tuo commento, felice che stiamo contribuendo a riconciliarti con l'arte culinaria :)Non è necessario coprila prima di metterla in frigo ma puoi sempre mettere della pellicola trasparente. Continua così e tienici aggiornate sulle prossime ricette che proverai a fare. Baci Dany

      Elimina
    2. Anna Maura De Matteislunedì, novembre 12, 2012

      diciamo che preferisco mangiare, ma qualche ricetta m'ispira...al cioccolato poi non so resistere!! Devo provare anche la ricetta della pasta con il pesto di pistacchi...:)

      Elimina
    3. Chi ama mangiare spesso si cimenta ai fornelli con buoni risultati. Quindi puoi farcela :) lasciati ispirare dalle nostre ricette, attendiamo resoconto anche sula pasta al pesto di pistacchi allora...baci :)

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...