SEGUICI SU ...

Select Language

Pasta al Pesto di Pistacchio, Pomodoro e Basilico

Abbiamo tante amiche appassionate di cucina che ci seguono e ogni tanto qualcuna ci propone una ricetta da preparare per il blog. Questa pasta arriva dalla nostra amica Alessandra, ed è stata una piacevole scoperta. Siamo rimaste così conquistate dopo l'assaggio, che non potevamo non condividere questa specialità con voi. I pistacchi sono stati scelti accuratamente solo "Made in Italy" e quindi la scelta è ricaduta su quelli di Bronte, dal gusto delicato e molto aromatico. Un connubio perfetto tra una pasta integrale Salentina e un prodotto siciliano, due terre che hanno tante affinità anche culinarie.

Ingredienti per 4 persone: 
400 gr di pasta meglio integrale e lunga tipo spaghetti, bavette, linguine 
(noi abbiamo scelto la Benedetto Cavalieri)
3 pomodorini
+/- 40 piccole foglie di basilico (20 grandi)
30 + 20 gr di pistacchi già sgusciati e spellati (di Bronte)
60 gr di grana grattugiato
1 spicchio d'aglio
100 ml di olio di oliva extra vergine (minimo)
sale-pepe

Procedimento: 

1) Staccate le foglie di basilico dai rametti, pulitele e fatele asciugare su della carta assorbente;


2) Tagliate i pomodorini a pezzetti (prima togliere i semi);

3) Tagliate le foglie di basilico finemente e inserirle nel frullatore;


4) Aggiungete 30 gr di pistacchi e il grana;

5) Aggiungete sale e pepe a piacere, l'aglio tagliato a pezzetti. Versate i 3/4 dell'olio e iniziate a frullare. Regolatevi con l'olio e aggiungetene se necessario. Meglio avere la bottiglia di olio a portata di mano;

6) Eccovi il pesto;

7) Cuocete la pasta. Noi abbiamo scelto una pasta integrale Benedetto Cavalieri, perché sappiamo che questa pasta viene fatta con grano di coltivazioni biologiche e ci piace sentire il grano naturale sotto il dente. Unite il pesto alla pasta; 


8)  Scolate la pasta "al dente" e lasciando un pochino di acqua di cottura nella pentola, unite il pesto alla pasta. Dovete ottenere un salsina né troppo liquida, né troppo asciutta;

9) Servite e decorate con il resto dei pistacchi (i 20 gr)  tagliati grossolanamente e spolverizzate come se fosse del formaggio grattugiato.








7 commenti:

  1. M E R A V I G L I O S O !!! Un piatto bellissimo e buonissimo! buon w.e spizzicate :))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Clara! facci sapere se provi a farlo ok? buon week-end anche a te! Dany&Lety, Le Spizzicate ;)

      Elimina
  2. Ragazze!! Ma che buona questa pasta!
    Buona giornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Silvia, siamo contente ti piaccia. Grazie baciii Dany&Lety

      Elimina
  3. Che combinazione, anche io nella mia ultima ricetta ho usato il pistacchio, anche se già lavorato...!Questa pasta è appetitosissima, e la conosco bene, avendo sposato un siciliano....!Buon fine settimana!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per il tuo commento, anche noi adoriamo la Sicilia! Buon w.e. a te!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...