SEGUICI SU ...

Select Language

Pitteddhe Salentine (crostatine stellate)

Pitteddre/Pittedhe o Pittedde, sono dei biscottini di pasta frolla senza uova né burro, tipiche della tradizione Salentina.  Un dolce povero,  il quale impasto è quasi salato e contrasta benissimo con il ripieno che tradizionalmente è fatto di "mustarda" di uva, ma che oggi viene anche preparato con marmellate varie e perché no, anche con la nutella. Molto gradevoli alla vista, a forma di stella, queste deliziose crostatine sono la  massima espressione dei dolcetti salentini e vengono preparati in occasioni speciali come questa delle feste di fine anno. Ottimi per la prima colazione o da degustare in buona compagnia con una bella tazza di thè caldo, sono non solo delicate ma anche leggere.  Oggi si possono comprare nei forni paesani, in confezioni trasparenti, ma  che soddisfazione farsele da sole in casa propria! 


Ingredienti : 
500 g di farina mista di semola e bianca tipo "0" oppure solo bianca 
50 g di olio extra vergine di oliva
1 tazzina di alcool (facoltativo)
2 arance
q.b. mostarda di uva (o in alternativa marmellata di uva o altro)
cannella (facoltativo) 

1) Prendete una ciotola e versateci la farina setacciata con una spolverata di cannella e scorza di un'arancia. Mescolate;



2) Versate una tazzina di alcool; 

                                 

3) Fate sfumare l'olio con la buccia di un'arancia. Oltre che a dare profumo all'impasto, l'olio caldo vi permetterà di impastare più facilmente; 


4) Unite l'olio all'impasto e mescolate; quindi versate il succo di un'arancia; 

'

5) Impastate a lungo fino ad ottenere una pasta omogenea ed elastica. Questa fase è quella più fastidiosa perché occorre tanta forza e tanta pazienza; 


6) Stendete una sfoglia sottilissima; 


circa un paio di millimetri;  


7) Prendete un taglia pasta di circa 5 cm di diametro e ritagliate la sfoglia; 


8) Mettete un cucchiaio di marmellata nel centro di ogni disco; 



9) Pinzettate il bordo con le dita in modo da formare una stella; 


10) Chiudete la pasta in modo da formare una cornice rialzata intorno alla marmellata; 





11) Disponete le vostre "pitteddhe" su una teglia da forno foderata e cuocete a 180° per circa mezz'ora; 


12) Spolverate con un po' di zucchero a velo e servite, altrimenti conservatele per un paio di settimane in un barattolo per biscotti.





Buona Spizzicata e Dolce Fine Anno ;) 












6 commenti:

  1. Auguroni beelleeeeeeeeeeeeee :D e grazie per la ricetta ..mi piace si si :D

    RispondiElimina
  2. Che ricetta meravigliosa!!! Auguroni per il 2013! :-)

    RispondiElimina
  3. bellissime!!!auguri e buon 2013!!!peppe.

    RispondiElimina
  4. che belle! Buon Anno, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  5. belle recette gourmande
    merci
    très bonne année à tous et une bonne santé ;D

    RispondiElimina
  6. sono belle e buone...per tutto l'anno,grazie !!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...