SEGUICI SU ...

Select Language

Fior di Frolla al Pistacchio

Adoriamo i Pistacchi, sia in versione salata che dolce e non potevamo ricevere regalo più gradito direttamente dalla Sicilia. A volte nel mondo virtuale possono nascere delle simpatiche amicizie, questa in particolare è nata tra un tweet e l’altro, tra un ciber caffè e uno scambio di consigli culinari. Avrete capito che la passione in comune con il nostro amico Fabio di NonSoloArance-TenutaBioGambino e Scyavuru è proprio la cucina. Dal virtuale siamo passati alla conoscenza reale durante un evento gastronomico molto importante in quel di Torino, dove ci ha fatto scoprire un prodotto Siciliano ... La crema dolce di Pistacchi di Bronte, una vera delizia che ha scatenato subito la nostra fantasia in cucina ed ecco che è nato questo dolce con una base di frolla e con un ripieno molto goloso tutto verde.
Bronte è una cittadina siciliana alle pendici dell’Etna, dove si racchiude l’80% della produzione dell’oro verde, così è chiamato il Pistacchio Verde di Bronte, dell’intera isola. La Sicilia è l'unica regione italiana dove si produce il pistacchio (pistacia vera), arrivato durante l’influenza araba. Nel 2009 l’unione Europea ha conferito al Pistacchio di Bronte la Denominazione di Origine Protetta (DOP). Le sue qualità organolettiche sono uniche al mondo, si riconosce dal colore verde smeraldo e dal suo gusto dolce e delicato che si adatta a diversi utilizzi sia in versione salata che in pasticceria.



Ingredienti per la Frolla

500 gr. di Farina 00
250 gr di Zucchero a velo
150 gr di Burro
50 gr di Olio extra vergine d'oliva
2 Uova e 1 Tuorlo
40 gr di Pistacchi tritati
1 cucchiaino di Lievito
1 Limone (buccia)
1 Bacca di vaniglia


* Mettete da parte dei pistacchi tritati per la decorazione finale.




Ingredienti per la Crema

800 gr di Latte
300 gr di Zucchero
6 tuorli
1 Bacca di vaniglia
70 gr di Farina o Amido di mais
250 gr di Crema di Pistacchio di Bronte




1 - Ponete la farina su un piano da lavoro, formate una fontana e al centro aggiungete il lievito. Spezzettate il burro a temperatura ambiente e lavorate con le mani sbriciolando il burro nella farina;

2 - Aggiungete le uova, lo zucchero aromatizzato con l'interno della bacca di vaniglia e impastate tutto. Infine versate l'olio e.v.o. e lavorate l'impasto velocemente per evitare di riscaldarlo troppo;


3 - Ottenuta una constistenza morbida e liscia appiattitela con le mani e versate i pistacchi tritati;

4 - Impastate bene e formate una palla, ricopritela con della pellicola trasparente e lasciatela riposare in frigo per circa 1 h;

5 - Prendete l'impasto dal frigo e stendetelo con il mattarello fino ad ottenere uno spessore di qualche mm

6 - Imburrate uno stampo circolare a cerniera di 22 cm e delicatamente rivestitelo con l'impasto di frolla, con una rotella tagliate la parte in eccedenza in modo che si formino dei bordi abbastanza alti, bucherellate il fondo con una forchetta.  Con l'impasto rimasto formate delle strisce con cui andrete a decorare la crostata;

Passiamo alla preparazione della Crema con cui verrà farcita la crostata.

1 - Versate  in un contenitore i tuorli, lo zucchero e i semini della bacca di vaniglia. Per prelevare i semi dal baccello di vaniglia, appiattitelo con un coltellino e apritelo a metà per tutta la lunghezza, poi con la punta del coltellino raccogliete il contenuto. Questa operazione fatela all'ultimo momento per mantenere intatto il prezioso aroma;

 2 - Sbattete con le fruste e man mano aggiungete la farina setacciata, lavorate il composto sino a farlo diventare spumoso e morbido;


3 - Riscaldate il latte in un pentolino con il baccello di vaniglia che toglierete una volta raggiunta la temperatura.Quando il latte sarà arrivato a bollore, abbassate la fiamma e versate il composto con le uova, mescolate velocemente finchè la crema si sarà rassodata. Aggiungete, a fuoco spento, la crema di pistacchi e mescolate bene in modo da amalgamare il tutto;

Passiamo alla farcitura della Frolla


7- Riprendete la frolla e farcitela con la crema, spolverate con i pistacchi tritali grossolanamente;

8- Ricoprite con le strisce di pasta e richiudete i bordi portandoli verso l'interno. Infornate per circa 1h a 180°, forno già caldo.

Ecco qui la nostra Frolla al Pistacchio una vera delizia!





Dolce Spizzicata!

6 commenti:

  1. Adoro i pistacchi, ne sono quasi dipendente :-)
    Non sono presenti nella mia cucina ma con questa meraviglia così invitante, non posso c resistere alla tentazione di farla mia. La proverò senz'altro.
    Grazie :-) e...
    Felice weekend

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Cle, grazie a te. Siamo contente di averti dato un piccolo suggerimento, i pistacchi in versione dolce sono fantastici. Baci

      Elimina
  2. che bontà, anche io adoro i pistacchi, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...