SEGUICI SU ...

Select Language

Orecchiette ai Sapori dell'Orto e del Mare

Il Grano è il simbolo della nostra regione, la Puglia, da secoli dedita alla produzione di questo cereale. Un’agricoltura tradizionale basata essenzialmente sulla coltivazione di grano duro, perfetto per preparare pasta, pane, frise, taralli, alimenti essenziali della nostra gastronomia. Un’ottima qualità di grano duro è fondamentale per realizzare una semola che possa donare alla pasta, consistenza, elasticità e giusti valori nutrizionali. Noi cerchiamo di scegliere prodotti da utilizzare nella nostra cucina, che possano raccontarci la loro provenienza. Per questo una pasta certificata 100% Puglia ci ha subito colpite,  il grano viene prodotto e lavorato nella stessa zona. Un famoso nutrizionista durante un convegno ci ha aperto la mente, sul problema delle intolleranze alimentari e sulla celiachia.
Come mai oggi ci sono così tante persone affette da questo disturbo? Molte aziende per vari motivi preferiscono utilizzare materie prime provenienti da altri paesi invece che Italiane. Il nostro organismo non essendo predisposto geneticamente ad assimilare prodotti diversi da quelli che si trovano nel suo habitat, a lungo andare, potrebbe sviluppare delle reazioni allergiche. Se ci pensiamo bene, gli essere umani sono diversi fisicamente da una parte all'altra del globo, probabilmente lo saranno anche geneticamente, non pensate? Da questa riflessione è nato un piatto di Pasta Pugliese a tutti gli effetti. Protagonista il famoso formato delle “Orecchiette”, accompagnato da un'onda di sapori provenienti dal Mare e dal nostro Orto.


Ingredienti per 4 persone
4 zucchine dell'orto più 4 fiori
500 gr di noci di mare o vongole
500 gr di scampi (circa 2 a persona)
400 gr di orecchiette (strascinati)
4 spicchi di aglio
8 pomodorini maturi
1 bicchiere di vino bianco
prezzemolo
olio extravergine d'oliva
sale e pepe





1 - La prima operazione da fare è aprire le noci di mare. Lavatele per bene con abbondante acqua.:Se non sono già state depurate lasciatele qualche ora in acqua e sale prima di cucinarle. In una padella dal fondo largo, fate riscaldare dell'olio e.v.o. insieme a tre spicchi di aglio
.

2 - Quando sarà ben caldo versate le noci di mare e lasciate aprire i gusci pian piano con il calore. Spegnete il fornello quando tutte le valve saranno aperte. Le noci di mare sono simili alle vongole ma sono più prelibate e hanno un sapore più deciso, ideale da accostare al sapore dolce della zucchina; 


3 - Togliete le noci di mare dalla pentola e quando si saranno raffreddate un pochino prelevate con un coltello la parte interna;

 4 - Finita l'operazione mettetele da parte, potete lasciarne alcune con il guscio per decorare il piatto;



5 - Passiamo alla cottura degli scampi. Lavateli bene e con una forbice aprite la parte inferiore del carapace per tutta la sua lunghezza. In questo modo si facilita la cottura; 


6 - Preparate un trito con abbondante prezzemolo e uno spicchio di aglio, fatelo imbiondire in una padella con olio e.v.o. Dopo qualche minuto aggiungete gli scampi, fateli rosolare da ambo i lati per circa 5m e sfumate con mezzo bicchiere di vino bianco;



7 - Quando gli scampi saranno cotti toglieteli dalla pentola e metteteli da parte;



8 - Nella stessa padella aggiungete i pomodori, che in precedenza avrete tagliato a pezzetti eliminando i semini. Aggiustate di sale e pepe e cuocete per 5m;


9 - A questo punto spegnete il fornello e adagiate gli scampi e le noci di mare che abbiamo cotto in precedenza;


10 - Lavate per bene le zucchine e i loro fiori. Tagliatele per la lunghezza facendo attenzione di evitare la mollica, in questo modo durante la cottura rimarranno croccanti. Spezzettatele e la stessa cosa fate con i fiori;



11 - Saltate tutto in padella con un filo di olio e.v.o sale e pepe, giusto per pochi minuti;


12- A questo punto potete lessare le orecchiette e scolatele al dente;


13 - Una volta scolate tuffatele nella padella con il condimento e saltate tutto insieme per qualche minuto. Ricordate di aggiungere sempre, durante questa operazione, un pochino di acqua di cottura della pasta, l'amido contenuto servirà a legare meglio tutti gli ingredienti. All'ultimo momento aggiungete le zucchine con i fiori, amalgamate bene e spegnete il fornello;


14 - Non vi resta che servire. Buon Appetito! 







Le zucchine sono produzione propria dell'Orto delle Spizzicate

6 commenti:

  1. Un solo commento possibile: slurp!!!!!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  2. Piatto favoloso come lo siete voi!!!
    Straordinario è l'abbinamento delle verdure dell'orto con i bellissimi e buonissimi regali del nostro mare, e poi, le orecchiette regine della nostra terra!!!
    Lo farò mio, so che mi conquisterò sicuramente i mie commensali, grazie :-9

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu sei favolosa Cle con i tuoi commenti ci riempi di gioia, grazie davvero! :)un abbraccio

      Elimina
  3. oh mio dio!!! che bontà...devo farla assolutamente!! sfogliando il vostro sito mi si sta creando un montagna di spunti che posso essere apposto per qualche anno :) :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Troppo gentile :) attendiamo resoconti ben dettagliati sulla prova ricetta, siamo curiose di sapere i commenti post assaggio :) a presto!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...