SEGUICI SU ...

Select Language

Nuvole di Mare

E’ ormai tempo di pensare alle Feste, alle cene e ai pranzi in famiglia, saranno tante le occasioni conviviali nelle prossime settimane. Ma non facciamoci prendere dall’ansia pre-festiva, noi cerchiamo di prediligere piatti semplici con prodotti del territorio che riscontrano sempre successo con i nostri ospiti. Sappiate che si possono preparare dei piatti buoni e particolari anche senza spendere molto, scegliendo delle materie prime di qualità. Alcune di queste, vengono definite povere, ma in realtà di povero non hanno niente, se non il fatto che sono considerate poco pregiate ma hanno la capacità di arricchire i vostri piatti. Gli Argentini sono dei  piccoli pesciolini dal colore argento brillante, il loro nome scientifico è “atherina boyeri”, conosciuti in altre zone del Mediterraneo anche come Latterino. E’ un ottimo pesce, sia per quanto riguarda le sue proprietà nutrizionali, rientra nella categoria di “pesce azzurro” che per il gusto delle sue carni. Il grande vantaggio è che potete consumarlo intero, non va eliminata nessuna parte, è anche veloce da preparare. In questa ricetta abbiamo voluto avvolgerli  in una soffice nuvola per racchiudere il loro sapore intenso di mare.

Ingredienti per 4 persone
500 gr di Argentini freschissimi
prezzemolo
sale e pepe
200 gr di farina 00
2 bianchi d'uovo
100 gr di acqua fredda o frizzante.



1 - Lavate con abbondante acqua fresca i pesciolini, e metteteli da parte. Lasciateli interi cosi come sono, sentirete che sapore intenso di mare;



Prepariamo intanto l'impasto in cui avvolgeremo i nostri Argentini prima di friggerli:
2 - Montate a neve ben ferma i due albumi;


2 - Incorporare la farina setacciata, poco alla volta  mescolando con le fruste con movimenti dal basso verso l'alto;



3 - Versate delicatamente l'acqua fredda e unite il ciuffetto di prezzemolo tritato, insaporite con sale e pepe;


4 - Amalgamate bene il composto, attenzione non deve risultare troppo liquido ma cremoso e denso;


5 - Riprendete i pesciolini che avete lavato e asciugato con carta assorbente per eliminare l'acqua in eccesso; 


6 - Versateli nel composto; 


7 - Avvolgeteli tutti per bene nella soffice nuvola di farina e albumi; 


8 - Versate abbondante olio e.v.o. in una padella per la frittura e portatelo a temperatura. Con un cucchiaio prelevate piccole quantità di pesce e formare delle nuvolette;


9 - Dorate bene da tutte le parti; 


10 - Fate asciugare la frittura su carta assorbente, prima di servire;



Buona Spizzicata!








1 commento:

  1. Oooh ! !!
    che sognoooo!
    Come sempre siete da mille abbracci e baci!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...