SEGUICI SU ...

Select Language

Chinuliddhre o Dolci Conchiglie del Salento

Le “Chinuliddhre” sono dei dolcetti che fanno parte della tradizione dolciaria salentina. Originariamente, facevano sempre coppia con i “Purciddhruzzi” durante le feste natalizie. A differenza dei purciddhruzzi, le chinuliddhre, sono, come lo indica il nome dialettale “chine” (ripiene), farcite di marmellata di uva, pere o cotognata (ma anche di ricotta e cioccolato). Ad oggi, le Chinuliddhre si realizzano tutto l’anno e si mangiano a colazione sostituendo quindi la cottura in olio extra vergine a quella in forno. Una variante che consente di utilizzare le marmellate di frutta estiva e che, con un po’ di fantasia, ci trasporta con la mente, direttamente in riva mare, bagnati dal sole, circondati da meravigliose conchiglie che somigliano molto ai nostri biscottini salentini.  

* Ingredienti (per circa 30 pezzi) :
250 g di farina 00
100 g di zucchero
2 uova
30 ml + 10 ml di olio extra vergine di oliva
1/2 baccello di vaniglia
1 arancia non trattata ( scorza )
marmellata di frutta ( pesche , pere , arance, mele , ecc.)

* Utensili :
un bicchiere o un taglia pasta tondo di 5 cm di diametro + una rotellina per tagliare la pasta oppure uno stampo per raviolini

* La Ricetta:
 

1) In una ciotola, sbattete le uova con lo zucchero; 


2) Prendete 1/2 baccello di vaniglia, fare un'incisione sulla lunghezza e prelevare i semi con un piccolo coltello. Inserirli nell'uovo e mescolare bene.



3) Aromatizzate l’olio d’oliva (30 ml) con la scorza di un’arancia in un pentolino (a fuoco lento);



4)Setacciate la farina , formate una fontana abbastanza grande e versatevi le uova sbattute, mescolate ;



5) Aggiungete l'olio ancora caldo.



6) Lavorate l'impasto fino a quando sarà liscio ed elastico;



7) Stendete la pasta con un mattarello (2/ 3 mm di spessore). Formate dei dischi di 5 cm di diametro utilizzando un bicchiere/un taglia pasta ( oppure uno stampo per raviolini);


8) Al centro di ogni disco, disponete un cucchiaino di marmellata;  




9) Spennellate i bordi con olio di oliva aiutandovi con un pennello in silicone; 


10) Sigillate delicatamente le vostre chinuliddhre premendo sui bordi ; 




11) Tagliate il bordino con una rotellina per dare al vostro dolce la forma di una conchiglia; 





12) spennellate la superficie con dell'olio;



13) Disponete i biscotti su una teglia da forno, infornare a 200 ° C per 5 minuti e poi a 180 ° per 15 min;


Et voilà!



Potete anche spolverarli di zucchero a velo;



5 commenti:

  1. Che bontà questi dolcetti semplici sono quelli che mi piacciono di più... se troppo complicati vado sul salato! :D

    RispondiElimina
  2. .... che profumo d'infanzia e che nostalgia della festa di un tempo!
    Non solo io sono Ms Reveries, voi siete le mie " Queen Reveries"...
    Vi abbraccio

    RispondiElimina
  3. squisiti questi dolcetti e piu' di tutto salutari ed homemade. un caro saluto,peppe.

    RispondiElimina
  4. Le ho fatte oggi con le mie tre bimbe per trascorrere un pomeriggio uggioso qui al Nord...successone!
    Arianna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Felici di aver allietato il vostro pomeriggio con la nostra ricetta e che vi sia piaciuta! Grazie per averci lasciato un commento.

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...