SEGUICI SU ...

Select Language

Calamaro Ripieno ai Sapori Mediterranei

 
La Dieta Mediterranea, riconosciuta dall’UNESCO come patrimonio culturale dell’umanità,  è ormai sempre più citata e presa come vademecum per una sana alimentazione. Ma la parola “Dieta” ha un’eccezione molto più ampia, abbraccia l’intero “stile di vita” che ruota intorno al cibo. Il Salento potrebbe essere il testimonial ufficiale di questo stile di vita, basato su una qualità di vita eccellente a cui contribuisce un’alimentazione che da secoli utilizza prodotti semplici che offre il territorio dislocato tra terra e mare (legumi, verdure, ortaggi, frutta. pesce, olio extra vergine, pasta, pane ecc).  Non a caso, proprio nei prossimi giorni, il centro storico di Lecce ospiterà la terza edizione del “Festival della Dieta Med-Italiana” (dal 26 aprile al 4 maggio). Un evento attraverso il quale si vuole veicolare la grande qualità che il nostro territorio può offrire, in termini di prodotti, di cucina, di ospitalità e di cultura., per fare in modo che sia i turisti che i salentini stessi ne prendano coscienza. Noi con le nostre ricette cerchiamo di seguire sempre questa filosofia, facendovi riscoprire antichi sapori  per farvi vivere una vera e propria esperienza emotiva oltre che di gusto.  Questo piatto nasce come una contaminazione tra il mare e l’orto, una verdura di stagione il carciofo che si sposa perfettamente con il gusto dolce del calamaro. Una ricetta equilibrata dal punto di vista delle calorie e molto ricca di sostanze benefiche per il nostro organismo, grazie anche all'apporto di altri ingredienti tutti rigorosamente a km zero.. Buona Degustazione! .

Ingredienti per 4 persone
2 calamari (media grandezza)
6 carciofi
100 gr di noci sgusciate
1 bicchiere di vino bianco
prezzemolo
sponzale
erba cipollina
3 limoni
sale e pepe
olio extra vergine d'oliva
pangrattato
parmigiano grattuggiato



1 - Lavate e pulite i calamari, staccate i tentacoli dal corpo. Con delicatezza staccate la sacca e le interiora, eliminate anche la pelle che ricopre il corpo e cercate di ricavare una sacca. Tritate i tentacoli  e metteteli da parte. Pulite i carciofi eliminando le foglie esterne sino ad arrivare al cuore. Metteteli in un contenitore con acqua acidula, dove avete aggiunto il succo del limone, per evitare che diventino neri. Toglieteli dall'acqua e asciugateli per bene con un canovaccio. A questo punto lasciatene interni solo due e gli altri affettateli finemente. Affettate gli sponzali o la cipolla  e il prezzemolo;


2 - Sbollentate per 10 m i calamari in acqua con mezzo limone, sale e pepe;



3 - Soffriggete gli sponzali con dell'olio extra vergine in una padella ampia e quando si saranno imbionditi versate i carciofi, insaporite con sale e pepe. Sfumate con il bicchiere di vino bianco e proseguite la cottura fino a quando si saranno appassiti;


4 - Versate i tentacoli del calamaro e continuate la cottura fino a quando saranno cotti, verso la fine spolverate con il prezzemolo tritato e qualche filo di erba cipollina;


5 - Asciugate bene i calamari che avete precedentemente scottato e adagiateli su un piano di lavoro;


6 - Farciteli con il ripieno di carciofi e sigillate le estremità con degli stecchini di legno in modo che il contenuto non fuoriesca durante la cottura in forno. Versate dell'olio e.v.o. sul fondo di un tegame e adagiate i calamari, cospargete tutta la parte superiore con un filo di olio e spolverate con un mix di (pangrattato e parmigiano). Passate in forno per la gratinatura per circa 15 minuti, regolatevi per il tempo potete toglierli dal forno quando si saranno dorati in superficie;



7 - Nel frattempo scottate i due carciofi che avete lasciato interi nella stessa acqua dove avete sbollentato i calamari. Poneteli in un boccale con dell'erba cipollina, le noci sbriciolate grossolanamente e aggiungete un filo di olio e.v.o.;


8 - Utilizzando un mixer da immersione frullate il tutto fino a quando non avrete ottenuto una crema;



Non vi resta che impiattare nei piatti da portata, adagiate un pò della vellutata di carciofi sul fondo di un piatto e adagiate sopra i calamari. Decorate il piatto con la vostra creatività...sbizzarritevi!









Buona Spizzicate e Buona Pasqua a tutti voi!

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...