SEGUICI SU ...

Select Language

Hamburger Vegetariano con Alga Wakame e Ceci

Nera con riflessi violacei, la Wakame è un'alga il cui profumo è molto simile a quello del tè verde. Si tratta di un ingrediente molto diffuso in Giappone, considerato il suo utilizzo per la realizzazione dei loro sushi. Tuttavia, negli ultimi anni, quest'alga è anche coltivata in Occidente e la si utilizza sia in medicina che in cucina per via delle sue innumerevoli virtù : è un'ottima fonte di proteine, vitamine, oligoelementi e fibre. In cucina, si consuma prevalentemente cruda in sostituzione del prezzemolo come ad esempio nelle omelette, purè di patate o insalate di legumi ecc.
Abbiamo scoperto quest'alimento grazie alle "déligolose della délibox, un concetto francofone molto innovativo.
Ogni mese, una box viene direttamente consegnata a domicilio, al suo interno troverete un libro di cucina e una selezione di prodotti (biologici) originali, accompagnati dalle loro schede pratiche. Un progetto nel quale abbiamo creduto fin dall'inizio ed è stato quindi con grande entusiasmo che abbiamo accettato di collaborare a questo bel progetto culinario che vi invitiamo a scoprire al seguente link : www.ladelibox.com.
Qui di seguito, vi proponiamo un delizioso hamburger « wakame » associato ad un prodotto molto salentino... Un piccolo regalo a tutti i nostri amici vegetariani. Bon appétit !

*Ingredienti (da 8 a 16 pezzi):
2 confezioni di ceci (2x400 g – peso lordo)
1 fetta di pane
200 g di patate lessate e schiacciate oppure del purè di patate (fatto senza latte)
2 uova
1 scalogno
1 spicchio d'aglio
1 Cucchiaio di curcuma
5 g di alghe Wakame disidratate (in alternativa, utilizzate del prezzemolo)
Sale, pepe
pangrattato
Olio d'oliva vergine extra

 *La Ricetta:

1) Mettete le alghe a bagno per circa 20 minuti in una boule riempita d'acqua. Dopo di ché, cambiate l'acqua e ripetete l'operazione; 


2) Nel frattempo, prepariamo il resto : iniziamo con lo scalogno che va mondato e tritato;



3) Eliminate la crosta del pane e tagliatelo a cubetti ; 


 4) Scolate i ceci dal loro liquido, e aggiungeteci lo spicchio d'aglio schiacciato;




5) Aggiungete lo scalogno sminuzzato ; 




 6) Incorporate la mollica di pane, le uova e 200 g di patate lessate;




 7) Condite di sale, pepe e curcuma; 





 8) Azionate il mixer per pochi istanti: dovete ottenere una massa granulosa. Mettete da parte metà del composto e frullate quindi l'altra metà sino ad ottenere una crema liscia ed omogenea. Unite le due consistenze e aggiungete ancora un po' di purea di patate per addensare il composto; 



 9) Riprendete le alghe Wakamé , scolatele per bene, tritatele e unitele all'impasto di ceci ; 






 10) Mescolate delicatamente ; 




 11) Formate circa 8 hamburger (oppure 16 piccoli), passateli nel pangrattato;





12)  Fateli cuocere su entrambi i lati in una padella con dell'olio extra vergine di oliva; 





 13) Serviteli con un po' di insalata oppure in un panino da hamburger con una salsa a scelta.










4 commenti:

  1. Insolita ricetta ....ma sicuramente molto buona e innovativa. un caro saluto,peppe.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. caro Peppe, la cucina è bella anche in questo. Noi ci divertiamo un sacco ad utilizzare i prodotti del territorio accostandoli con sapori esotici. Guarda, non eravamo convinte mentre stavamo preparando questi hamburgers ma onestamente, sono piaciuti a tutti. un abbraccio!!! Dany&Lety

      Elimina
  2. davvero curiosa come ricetta....
    complimenti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Betty! è particolare si, ma il bello è che basta veramente poco per rendere un pasto "light" meno noioso. a presto per nuove avventure culinarie ;-) Dany&Lety

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...