SEGUICI SU ...

Select Language

Torta di Mandorle Salentina per una Buona e Dolce Pasqua

Il dolce che più di ogni altro consumiamo in occasione della festa Pasquale è la Colomba, simbolo di pace e risurrezione, che unisce l'Italia da nord a sud come il Panettone a Natale.   Ma se ci addentriamo nei dolci tipici regionali, la varietà è infinita. Per questa ricorrenza siamo andate a rispolverare le antiche ricette del nostro territorio ed è saltata fuori una torta a base di mandorle, ingrediente principe per la preparazione dei dolci nelle ricorrenze importanti, come le feste religiose. Un dolce genuino con pochi e semplici ingredienti Made in Salento, le mandole, una confettura biologica e l'olio extra vergine d'oliva. La torta può essere farcita anche con della crema pasticcera oltre che nel modo più classico, quello che abbiamo preferito per questa occasione. Con questa golosa alternativa alla solita colomba Auguriamo a tutti voi una Buona e Dolce Pasqua!


Ingredienti

200 gr di burro
120 gr di olio extra vergine di oliva
400 gr di zucchero
3 uova intere
3 tuorli
350 di farina 00
350 gr di mandorle dolci grezze
150 gr di mandorle bianche pelate
20 gr di lievito per dolci
50 gr di Liquore S. Marzano o liquore per dolci
2 arance (buccia)
2 limoni (buccia)
Farcitura
per questa torta abbiamo utilizzato la confettura biologica di fichi (Rigoni di Asiago

Decorazione
250 gr di Cioccolato fondente 
mandorle a fettine o lamelle, frutta candita, gocce di cioccolato, zucchero a velo   q.b.




1 - Macinate tutte le mandorle insieme sino ad ottenere una farina granulosa non molto sottile. 
Con la frusta elettrica montate il burro morbido con lo zucchero per qualche minuto, pian piano aggiunte l’olio e.v.o. poco per volta continuando a lavorare l’impasto; 


2 - In una ciotola montate le uova insieme con la buccia di limone e arancia fino ad ottenere un composto spumoso, aggiungete alla fine la farina di mandorle mescolando dal basso verso l’alto. Unite i due composti e mescolateli insieme con delicatezza, unite la farina setacciata e il lievito, per ultimo aggiungere il liquore e mescolate;


3 - Foderare una placca con carta forno, versate metà impasto, poi con una sach a poche fate uno strato con la confettura scelta alto circa 1 cm, lasciando almeno un centimetro di distanza dal bordo, con l’impasto rimanente ricoprite tutto;


4 - Cospargere tutta la parte superiore con con delle mandorle tagliate a lamelle e spolverate con lo zucchero a velo. Portate in forno già caldo a 170° e fate cuocere per 40m, controllate la cottura con un bastoncino di legno se uscirà asciutto potete spegnere il forno;


5 - Lasciate raffreddare completamente prima di togliere la torta dal tegame e decorarla;


Decorazione:
Fate fondere il cioccolato fondente in un pentolino a bagno maria, oppure direttamente nel forno a microonde. Spennellate tutti i bordi della torta, e fate cadere dei fili di cioccolato sulla superficie. Spolverate con zucchero a velo, altre mandole, qualche perlina di cioccolato e dei frutti canditi.






Dolce Pasqua!

5 commenti:

  1. Grandiosa questa torta pasquale!!non la conoscevo e ne sono rimasto veramente incuriosito percio' sicuramente la provero' a realizzare. un abbraccio e tanti cari auguri anche a voi!Peppe.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Peppe le ricette delle nonne sono sempre le più buone e le più genuine..E' una torta tradizionale delle nostre zone e abbiamo voluto proporla per questa Pasqua. Ci piace mantenere vivi i ricordi legati ai momenti più belli della nostra vita e per ognuno di essi non manca una ricetta particolare. :) Facci sapere il tuo pare quando la farai, ci teniamo!! Un forte abbraccio e Tanti Cari Auguri di Buona Pasqua a te e famiglia! Dany&Lety

      Elimina
    2. condividiamo non solo la stessa passione ma anche le stesse idee!!!!vi abbraccio Peppe.

      Elimina
  2. Non c'è che dire è una torta fantastica, e golosissima, complimenti! E' molto bello e interessante rispolverare le antiche ricette delle tradizioni regionali, sono ricette di casa, genuine e buonissime! Un abbraccio e buona Pasqua anche a voi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Molly, si ci teniamo tanto a mantenere vive nel tempo le ricette delle nostre nonne. E poi sono anche le più buone e sane. fatte con ingredienti genuini che si trovano facilmente in casa. Grazie per essere passata a trovarci, Buona Pasqua anche a te! Un abbraccio Dany&Lety

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...