SEGUICI SU ...

Select Language

Verdure Primavera: Carciofi, Fave e Piselli in un Mix di Sapori!


Questo piatto ha tutto il gusto della  Primavera, è ricco di verdure freschissime appena raccolte che unite insieme raggiungono un mix di sapori a dir poco fantastico. Il periodo è perfetto per prepararlo, tutti noi in casa abbiamo dei carciofi, piselli e fave fresche in grande quantità e magari siamo alla ricerca di idee nuove per cucinarli. Curiosando su internet abbiamo scoperto che nel Lazio questo piatto si chiama “Vignarola” e tra gli ingredienti vede anche la pancetta o guanciale, mentre in Sicilia viene chiamato “Frittedda” con qualche variante nel metodo di preparazione. Gli amici vegetariani possono omettere l’aggiunta di pancetta, per tutti gli altri, invece la consigliamo perché insaporisce ancora di più le verdure. A noi piace sperimentare piatti nuovi, adoriamo le verdure cucinate in tutti modi, ma questo fidatevi è davvero ottimo, facilissimo e veloce da preparare. 





INGREDIENTI

500 gr di fave fresche
500 gr di piselli freschi
5 carciofi 
2 limoni 
2 cipollotti o spunzali
1 bicchiere di vino bianco
1 confezione di pancetta (facoltativo)
Sale e pepe
Olio extra verdine d'oliva q.b.
Acqua q.b.


PROCEDIMENTO

1- Lavate e pulite i carciofi, eliminate le foglie esterne più dure, la punta,  e la scorza del gambo. Metteteli in un recipiente con dei limoni tagliati a metà, per evitare che anneriscano. Le fave e i piselli vanno sgranati e divisi in due contenitori diversi, il loro tempo di cottura è differente;

2- Affettate i cipollotti finemente avendo prima eliminato la parte verde. Riprendete i carciofi, fateli sgocciolare bene e affettateli;

3- Scaldate in una pentola capiente e bassa una buona quantità di olio e.v.o., ricoprite tutto il fondo della padella, fate imbiondire i cipollotti fino a quando diventeranno quasi trasparenti. Versate la pancetta e fatela rosolare, dopo qualche minuto unite i carciofi mescolate in modo che prendano tutto il condimento, sfumate con il vino bianco e continuate la cottura a fuoco basso;

4- Trascorsi 10 minuti unite le fave e date una mescolata, lasciate passare ancora qualche minuto e poi unite  i piselli, rialzate la fiamma, insaporite con sale e pepe;

5- A questo punto la cottura dovrà proseguire per altri venti minuti, se il fondo si è asciugato troppo versate un pochino di acqua, le verdure dovranno appassire e perdere il loro colore verde brillante;
Servite le verdure con delle fette di pane di grano casereccio.


Buona spizzicata!!





Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...