SEGUICI SU ...

Select Language

Zucchine alla "Poverella" della Tradizione Salentina

Come promesso continuiamo a raccontarvi i prodotti del nostro Orticello, che poi nonostante sia di piccole dimensioni ci sta regalando davvero una produzione molto ricca. Le zucchine con i loro meravigliosi fiori dal colore giallo intenso, fanno subito allegria al primo sguardo. Arrivare la mattina nel campo e vedere tutti questi calici aperti verso il sole è uno spettacolo emozionante, un vero brindisi alla natura. E’ anche rilassante raccogliere con le proprie mani gli ortaggi, staccare delicatamente le zucchine dalla loro piante e scegliere i fiori più belli. Le zucchine sono un alimento ipocalorico, costituite dal 90% di acqua, molto leggere e digeribili per questo adatte anche per l’alimentazione dei bambini. Potete prepararle in tantissimi modi, al forno gratinate; semplicemente lessate e insaporite con degli aromi; arrostite sulla brace; oppure crude ad insalata tagliate a julienne,  macerate con olio, aceto e sale. Ma le nostre preferite sono alla Poverella, un contorno tipico della tradizione Salentina.
Il nome forse è stato dato per via dei pochissime ingredienti che occorrono, a noi piace pensare ai nostri amati contadini. Hanno creato un piatto con i semplici ingredienti che avevano in casa, l’olio extravergine d'oliva prodotto con le loro mani e i frutti della terra. Basta davvero poco per realizzare questo piatto dal sapore speciale, al profumo di olio d’oliva e foglie di menta!





Ingredienti per 6 persone

1 Kg di Zucchine
Olio extra vergine d'oliva
foglie di menta
aceto di vino (facoltativo)
sale


1 - Lavate bene le zucchine, tagliate le estremità e se presenti i fiori metteteli da parte per altre preparazioni. Asciugatele bene e affettatele a rondelle sottili;


2 - Fate riscaldare alla giusta temperatura l'olio e.v.o. in una padella ampia e quando inizierà a fumare tuffate le zucchine. Doratele bene e lasciatele riposare su carta assorbente da cucina per far eliminare l'olio in eccesso;


3 - Conditele con del sale, aceto di vino o balsamico e tante foglioline di menta. Sono perfette come contorno o come condimento per la mitica frisa (friseddha)!



Buona Spizzicata

2 commenti:

  1. ... sono le mie preferite da quando ho imparato a masticare :-) !!!
    Buon weekend ... e BUONA ESTATE!!!
    Un abbraccio alle mie "favolose"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Cara abbiamo lo stesso feeling in cucina e amiamo gli stessi piatti...:) Grazie come sempre di essere presente con i tuoi graditissimi commenti. Buon w.e. alla nostra fantastica Cle!!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...