SEGUICI SU ...

Select Language

Capunti di Grano Arso in crosta di Parmigiano Reggiano

Capunti di Grano Arso
Prima di partire per le nostre vacanze volevamo salutarvi con una ricetta dedicata al Parmigiano Reggiano, abbiamo accettato la sfida rivolta ai foodblogger e anche noi partecipiamo al Contest #PRChef2015 4Chooking. L’idea ci è piaciuta subito, realizzare una ricetta con soli 4 ingredienti tra cui il Parmigiano Reggiano, nelle sue tre stagionature (14mesi,24mesi, 38mesi). Il suo utilizzo in cucina è davvero infinito, si adatta ad ogni tipo di piatto e per esaltarlo al meglio abbiamo puntato su due ingredienti tipici di questa stagione, i pomodorini del nostro orto appena raccolti e il basilico. Profumi intensi d’estate perfetti per condire una pasta speciale, i Capunti di Grano Arso,  un formato tradizionale pugliese realizzato con quello che anticamente era la parte di grano destinata ai più poveri.
 Dopo la mietitura del grano le stoppie venivano bruciate e i contadini raccoglievano quel grano bruciato che non voleva nessuno, appunto il grano arso. Lo potete trovare sia come farina tra quelle con basso contenuto di glutine, e in diversi tipi di pasta, il sapore è molto particolare a noi piace molto. La tecnica di lavorazione per ottenere il Grano Arso è ovviamente diversa rispetto a quella antica, i chicchi di grano vengono fatti tostare (non bruciare) nei forni fino a quando non prendono un colore ambrato che lo caratterizza. Non ci resta che augurarvi una buona Estate, vi racconteremo le nostre vacanze sui canali social…continuate a seguirci!!


Ricetta per 4 persone

400 gr di Capunti di Grano Arso
100 gr di Parmigiano Reggiamo stagionatura 36 mesi 
70 gr di Parmigiano Reggiano stagionatura  24 mesi
10 pomodorini rossi
foglie di basilico
1 spicchio di aglio
Olio extra vergine d’oliva q.b.
Sale 


Procedimento

1 - Crosta di Parmigiano:  Grattugiate il Parmigiano Reggiano 36mesi e cospargetelo in modo uniforme sul fondo e sui bordi di un pentolino antiaderente precedentemente riscaldato. Attendete alcuni muniti fino a quando si sarà formata la crosta, staccatela delicatamente e ancora calda adagiatela su una piccola coppa per darne la forma. Preparatene una a persona.


2 - Pomodorini Scattarisciati (Pomodorini saltati):  In un pentola fate riscaldare dell’olio extra vergine con lo spicchio di aglio, quando sarà dorato toglietelo e versate i pomodorini tagliati a metà, aggiungete un pizzico di sale e fateli rosolare per qualche minuto, alla fine aggiungete qualche foglia di basilico;


3- Lessate la pasta al dente, scolatela e saltatela nei pomodorini. A questo punto potete versare la pasta nelle croste di Parmigiano Reggiano, aggiungete delle scaglie di Parmigiano stagionatura 24mesi e del basilico spezzettato con le dita. Il piatto è pronto per la degustazione!


Buona Spizzicata!!




Con questa ricetta partecipiamo al Contest Parmigiano Reggiano Chef 4 Cooking 2015



Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...